Una sera al telegiornale si sente parlare di una minaccia Internet chiamata botnet o rete zombie.


1::Le botnet sono una forma di software dannoso.
3::Qualcuno potrebbe assumere il controllo del computer e utilizzarlo per attività illegali senza che il proprietario si accorga che il sistema è stato compromesso.
2::Se un servizio online viene colpito da una botnet potrebbe risultare inutilizzabile.

La risposta è sbagliata. Le botnet sono reti di computer infettati che possono essere utilizzati per attività illegali (criminalità informatica) senza che i proprietari ne siano a conoscenza. Il malware serve per controllare il computer e le botnet sono le reti di computer infettati. Le botnet possono danneggiare le aziende e comportano conseguenze anche per i normali utenti. La risposta corretta, quindi, è che i criminali possono tentare di assumere il controllo dei dispositivi altrui (computer, dispositivo mobile) e utilizzarli per attività illegali, senza che il proprietario si renda conto che il sistema è stato compromesso (cioè che fa parte di una botnet).

Ulteriori informazioni sulle botnet in questa relazione ENISA:

 

https://www.enisa.europa.eu/publications/botnets-measurement-detection-disinfection-and-defence

 

La risposta è esatta. Le botnet sono reti di computer infettati che possono essere utilizzati per attività illegali (criminalità informatica) senza che i proprietari ne siano a conoscenza. Le botnet possono danneggiare le aziende e comportano conseguenze anche per i normali utenti. I criminali possono quindi tentare di assumere il controllo dei dispositivi altrui (computer, dispositivo mobile) e utilizzarli per attività illegali, senza che il proprietario si renda conto che il sistema è stato compromesso (cioè che fa parte di una botnet).

Ulteriori informazioni sulle botnet in questa relazione ENISA:

https://www.enisa.europa.eu/publications/botnets-measurement-detection-disinfection-and-defence

 

La risposta è parzialmente esatta. Le botnet sono reti di computer infettati che possono essere utilizzati per attività illegali (criminalità informatica) senza che i proprietari ne siano a conoscenza. Questi sistemi possono servire per impedire l'accesso ai servizi, tuttavia lo scopo di una botnet è generalmente molto più pericoloso. Le botnet possono danneggiare le aziende e comportano conseguenze anche per i normali utenti. La risposta corretta, quindi, è che i criminali possono tentare di assumere il controllo dei dispositivi altrui (computer, dispositivo mobile) e utilizzarli per attività illegali, senza che il proprietario si renda conto che il sistema è stato compromesso (cioè che fa parte di una botnet).

Ulteriori informazioni sulle botnet in questa relazione ENISA:

https://www.enisa.europa.eu/publications/botnets-measurement-detection-disinfection-and-defence

 


Nonostante questo nome ricordi i libri di fantascienza, si tratta di un problema reale e grave per molti utenti.

 

In che modo le botnet possono costituire un problema per l'utente?