I cookie sono piccoli elementi informativi (file di testo) memorizzati nel PC degli utenti che vengono utilizzati diffusamente dai fornitori di servizi online per vari scopi


1::Potrebbero contenere virus che infettano il computer.
1::Potrebbero raccogliere i dati memorizzati nel dispositivo.
3::Potrebbero raccogliere dati personali e permettere ad altre persone di sostituirsi all'utente.

La risposta è sbagliata. I cookie non sono una forma di malware e non comportano questo specifico rischio di sicurezza (cioè la presenza di virus informatici) poiché sono semplici file di testo. Potrebbero tuttavia presentare i seguenti pericoli per la sicurezza e la privacy:

  • raccolta di informazioni sulle preferenze e il comportamento degli utenti (ad es. siti visitati) e conseguente rischio di profilazione dell'utente;

  • raccolta di informazioni private attraverso il dirottamento delle sessioni;

  • possibilità di sostituirsi agli utenti per collegarsi in modo non autorizzato ai loro account, ad esempio bancari o di posta elettronica;

  • modifica di informazioni utili, come i risultati di ricerca.

La risposta esatta, quindi, è raccolta di dati personali e rischio che qualcuno possa sostituirsi all'utente.

 

Per ulteriori informazioni, consultare:

https://www.enisa.europa.eu/publications/copy_of_cookies

 

La risposta non è esatta. I cookie potrebbero presentare i seguenti pericoli per la sicurezza e la privacy:

  • raccolta di informazioni sulle preferenze e il comportamento degli utenti (ad es. siti visitati) e conseguente rischio di profilazione dell'utente;

  • raccolta di informazioni private attraverso il dirottamento delle sessioni;

  • possibilità di sostituirsi agli utenti per collegarsi in modo non autorizzato ai loro account, ad esempio bancari o di posta elettronica;

  • modifica di informazioni utili, come i risultati di ricerca.

La risposta esatta, quindi, è raccolta di dati personali e rischio che qualcuno possa sostituirsi all'utente.

 

Per ulteriori informazioni, consultare:

https://www.enisa.europa.eu/publications/copy_of_cookies

 

La risposta è esatta. Più precisamente, i cookie potrebbero presentare i seguenti pericoli per la sicurezza e la privacy:

  • raccolta di informazioni sulle preferenze e il comportamento degli utenti (ad es. siti visitati) e conseguente rischio di profilazione dell'utente;

  • raccolta di informazioni private attraverso il dirottamento delle sessioni;

  • possibilità di sostituirsi agli utenti per collegarsi in modo non autorizzato ai loro account, ad esempio bancari o di posta elettronica;

  • modifica di informazioni utili, come i risultati di ricerca.

 

Per ulteriori informazioni, consultare:

https://www.enisa.europa.eu/publications/copy_of_cookies

 


ad esempio per conoscere le preferenze degli utenti (lingua, colori di sfondo e così via), per identificare l'utente quando utilizza una lista degli acquisti e così via. Se impiegati in questo modo, i cookie sono utili, ad esempio perché evitano che l'utente debba identificarsi ogni volta.

 

I cookie, tuttavia, suscitano anche alcuni timori per la sicurezza e la privacy, perché ad esempio…