Quando si utilizzano dispositivi mobili come tablet e smartphone sembra che le aziende riescano spesso a sapere dove la persona si trova e che cosa sta facendo.


2::Disattivare la funzionalità GPS del dispositivo.
3::Disattivare tutti i componenti attivi del dispositivo.
1::Utilizzare il dispositivo in modalità aereo.

La risposta è solo parzialmente esatta. Disattivando la funzionalità GPS si può impedire alle applicazioni di stabilire la posizione della persona con questa modalità. Le applicazioni, tuttavia, potrebbero continuare a rilevare la posizione e le attività svolte con altri metodi, ad esempio raccogliendo i dati sulla posizione attraverso il WiFi o il Bluetooth. Una soluzione migliore consiste nel disattivare tutti i componenti attivi del dispositivo. È possibile infatti dotarlo di funzioni che permettono di interrompere qualsiasi comunicazione indesiderata dei dati personali che si svolge in background con i fornitori di servizi o di applicazioni.

 

La risposta è esatta. È possibile dotare il dispositivo di funzioni che permettono di interrompere qualsiasi comunicazione indesiderata di dati personali che si svolge in background con i fornitori di servizi o di applicazioni. Occorre tenere presente che anche se si disattiva la funzionalità GPS, le applicazioni potrebbero continuare a rilevare la posizione e le attività svolte con altri metodi, ad esempio raccogliendo i dati sulla posizione attraverso il WiFi o il Bluetooth.

 

Purtroppo, questa risposta è sbagliata. In modalità aereo il dispositivo non trasmette informazioni e, anche se ciò significa che non è possibile essere soggetti a rilevazione, non è nemmeno possibile, ad esempio, fare o ricevere chiamate e, in definitiva, utilizzare il dispositivo. Una soluzione migliore consiste nel disattivare tutti i componenti attivi del dispositivo. È possibile dotarlo di funzioni che permettono di interrompere qualsiasi comunicazione indesiderata di dati personali che si svolge in background con i fornitori di servizi o di applicazioni.

 


Questi aspetti preoccupano, poiché si desidera utilizzare appieno i propri dispositivi senza essere oggetto di tracciamento o di monitoraggio, se non per il monitoraggio predefinito svolto sulla rete GPS o sulla rete del fornitore di servizi Internet. Ciononostante, non si sa come tutelarsi.  

We use cookies on our website to support technical features that enhance your user experience.
We also use analytics. To opt-out from analytics, click for more information.

I've read it More information